ceramiche integrali

Ceramiche integrali zirconio e disilicati: un aiuto per i nostri sorrisi.

Denti rovinati, mancanti o con colori e forme che li rendono antiestetici? Le corone dentali ci aiutano a risolvere questi problemi. In passato tuttavia le metallo-ceramiche, magari anche molto belle appena posizionate, tendevano a mostrare negli anni dei brutti bordi neri; questi, spesso molto visibili, rovinavano i sorrisi nelle fotografie e  ci condizionavano nel parlare . Ceramiche integrali zirconio e disilicati hanno risolto i problemi.

Infatti l’utilizzo  dell’ossido di zirconio (materiale completamente bianco, in grado di diminuire lo spessore delle strutture di sostegno dei denti), della ceramica integrale (ceramica speciale, poco riflettente e dotata di una trasparenza naturale) e del Disilicato di Litio (ceramica di eccezionale estetica che può essere “incollata” ai denti naturali diventando un tutt’uno strutturale) ci  consentono di aumentare la traslucenza delle corone  raggiungendo risultati estetici di assoluta naturalezza. Essendo poi completamente senza metallo, non esistono più bordi antiestetici: possiamo sorridere a tutta bocca che nessuno si accorgerà che siamo andati dal dentista. 🙂

Inoltre, poiché sono materiali molto duri a bassissimi spessori, ci permettono di limare pochissimo i denti, mantenendo così appieno la loro robustezza e prevenendo le fratture.

Innovazione dalla preparazione alla realizzazione  

Presso il nostro Centro tutte le riabilitazioni protesiche prevedono l’utilizzo dei materiali più innovativi, quali ceramiche integrali zirconio e disilicati, a garanzia di un trattamento funzionale ed estetico di alta qualità. I manufatti, quali corone ed intarsi, vengono realizzati tramite tecnologie Cad-Cam che  grazie all’uso di fresatori robotizzati producono gli elementi richiesti partendo da blocchetti di ceramica: garantiscono così precisione, rapidità ed assoluta qualità.

Infine la lettura del dente preparato a ricevere la corona viene fatta attraverso uno Scanner Intraorale: mai più materiali che ci riempiono la bocca. A tutto vantaggio di coloro che hanno un riflesso del vomito molto accentuato e mal sopportano le impronte tradizionali.

Zirconio e ceramiche integrali  possono essere utilizzati con soddisfazione anche nella realizzazione di corone o ponti su impianti, siano esse cementate o avvitate. Anche in questo caso massima estetica e ottime performance di robustezza e durata negli anni. 

 Gli intarsi: ricostruzioni parziali in tutta estetica

Gli intarsi in  composito (di colore e durezza simile al dente naturale) permettono a loro volta di sostituire le vecchie  otturazioni in amalgama d’argento ( le cosiddette piombature) offrendo garanzie di biocompatibilità, un’ottima resa estetica e durata negli anni. Anche gli intarsi seguono un flusso di produzione completamente digitale: dall’impronta ottica ai fresatori robotizzati. Minimo disagio, massima precisione, estetica eccezionale.

La ricerca di alti standard qualitativi permette a ciascun paziente di ottenere una riabilitazione protesica efficace, personalizzata ed esteticamente eccellente: il recupero di una normale vita di relazione e/o professionale è finalmente possibile. 

Anche le Ferrari hanno bisogno di manutenzione

L’alta tecnologia e la robustezza dei moderni materiali ceramici non cambia il nostro comportamento nei confronti della prevenzione. Dobbiamo infatti ricordare che la placca batterica ed il tartaro possono annidarsi anche al di sotto delle più belle corone. Diventa pertanto fondamentale eseguire una scrupolosa igiene orale domiciliare, seguire i consigli del dentista e dell’igienista e fare le programmate visite di controllo: almeno due all’anno ovvero come indicato dal dentista di riferimento. Possiamo così prevenire l’insorgenza di problemi come la gengivite e la parodontite: nemici giurati delle nostre corone e dei nostri sacrifici. 

Chiedi un appuntamento

× Contattaci