Lo sbiancamento dentale è una procedura odontoiatrica che permette di migliorare il colore dei denti, rendendoli più bianchi.

A questo primo tipo di sbiancamento, cosiddetto “cosmetico”, si affiancano altri tipi di sbiancamenti utili per risolvere discromie dentali, anche severe, dovute a malattie come per esempio la fluorosi, disordini del sangue etc., oppure agli esiti di trattamento con alcuni tipi di antibiotici come ad esempio le tetracicline.

I prodotti che vengono utilizzati a tal fine contengono principalmente perossido di idrogeno e perossido di carbammide, impiegati in varie concentrazioni a seconda della tecnica che si intende utilizzare e delle tue esigenze.

Lo sbiancamento funziona grazie alla liberazione di ossigeno da parte del perossido di idrogeno o di carbammide nel momento in cui viene posto a contatto con i denti.

Queste molecole di ossigeno vanno a disgregare le molecole dei pigmenti responsabili della discromia, e dunque rendendole non più visibili.

Lo sbiancamento dentale agisce solo sui denti naturali, non agisce su corone protesiche, otturazioni o qualsiasi altro materiale da restauro presente nel cavo orale.

Dopo il trattamento sbiancante, eventuali corone protesiche od otturazioni potranno essere maggiormente visibili in quanto non più adeguate al nuovo colore raggiunto dai denti naturali.

In tal caso potranno essere sostituite con altre dello stesso colore dei denti sbiancati.

Lo sbiancamento dentale può essere effettuato, previa nostra visita e valutazione, sia presso il nostro centro sia in modo più autonomo direttamente a casa tua.

Tecnica ambulatoriale

Con lo sbiancamento effettuato in ambulatorio, si possono sbiancare sia i denti vitali che i denti devitalizzati.

Prevede l’applicazione sui denti di perossido di idrogeno ad alta concentrazione (circa 40%) per circa un’ora, da ripetere 3 o 4 volte a distanza di una settimana.

Questa tecnica può essere associata all’uso di lampade o laser che vanno a coadiuvare l’azione del gel.

Tecnica domiciliare

In un primo momento, il dentista rileva due impronte delle arcate dentarie.

Grazie a queste, confezioneremo due mascherine trasparenti che andranno a calzare perfettamente sulle tue arcate dentarie.

La particolarità di queste mascherine consiste nella presenza sulla superficie esterna di serbatoi che saranno utili per contenere il gel sbiancante.

A questo punto ti mostreremo come posizionare il gel sulle mascherine e come indossarle.

Dovrai portare queste mascherine dalle 4 alle 8 ore, tutti i giorni per circa due settimane

Chiedi un appuntamento